menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Acqua bassa a Venezia e canali a secco

Ieri minimo di marea a 48 sotto il medio mare, per oggi il Centro maree prevede un picco di -55 centimetri

Venezia è abituata a convivere con l'acqua alta, per questo il fenomeno opposto, quello dell'acqua bassa, per l'appunto, stupisce. Specie in questi giorni, le misure accentuate del minimo di marea hanno portato i canali più piccoli in secca e scoperto le rive del Canal Grande. Un fenomeno reso possibile dalla situazione di forte alta pressione sull'Italia, che accenta più la discesa che il rialzo del livello della laguna.

Ieri in città la minima di marea è stata di 48 centimetri sotto il medio mare, ma per il fine settimana il Centro maree del Comune prevede misure ancora al di sotto: in particolare, una punta negativa di -55 centimetri per le 17 di oggi, sabato 27 febbraio, seguita da un probabile -50 alle 17.30 di domenica.

Schermata 2021-02-27 alle 09.28.56-2

Si tratta comunque di livelli non da record per Venezia: nel gennaio del 2018 fu registrato un minimo di -66, mentre alla fine di febbraio del 2008 fu registrato il primato di -83 centimetri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento