Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Spiagge più sicure e "informate", a Jesolo tornano i Beach Steward

Quaranta addetti presidieranno l'80% del litorale della località veneziana segnalando problemi e sensibilizzando i turisti sulle merci contraffatte

La presentazione dei Beach Steward

Informazione, accoglienza e tutela della tranquillità del turista, questi i principali obiettivi del progetto Beach Steward presentato stamattina dal sindaco Valerio Zoggia e dal presidente di Federconsorzi Renato Catta. Dopo la sperimentazione avviata lo scorso anno, infatti, il progetto avrà inizio il 1 giugno e si concluderà l'8 settembre, coprendo l'80% dei 12 chilometri di arenile.

“L'obiettivo è fornire informazioni e dare un maggiore senso di sicurezza agli ospiti che soggiornano a Jesolo – ha spiegato il primo cittadino Valerio Zoggia -. Il Comune crede fortemente in questo progetto, tant’è vero che è stata impegnata una spesa di 130mila euro a cofinanziamento”.

Gli steward avranno il compito di informare i turisti anche sui rischi derivanti dall’acquisto di merce contraffatta o di dubbia provenienza (un reato penale). “Gli steward – ha precisato il presidente di Federconsorzi, Renato Cattai – non vanno a sostituirsi alle forze dell’ordine, con le quali però ci sarà una forte collaborazione. Informeranno però sia i turisti sia gli stessi venditori abusivi cercando di sensibilizzare al corretto comportamento da tenere in spiaggia”.

Saranno quaranta gli addetti in azione (selezionati da tre agenzie private di vigilanza), operativi 7 giorni su 7 dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30; a supporto ci sarà un’auto privata della vigilanza per eventuali emergenze. Gli steward saranno in contatto tra loro e con la centrale operativa del Comando di polizia locale per segnalare eventuali necessità d’intervento. Specie da parte delle forze dell’ordine.

“E’ un servizio prezioso d'informazione che diventa prevenzione – ha sottolineato il comandante della polizia municipale Claudio Vanin – basti pensare che la scorsa estate, grazie anche all’avvio di questo progetto, c’è stata una riduzione del 50% dei venditori abusivi. Un segnale importante nel più complesso obiettivo di lotta all’abusivismo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge più sicure e "informate", a Jesolo tornano i Beach Steward

VeneziaToday è in caricamento