menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bebe Vio e la campagna contro la meningite: vaccinazione di gruppo con tutta la famiglia

La campionessa paralimpica di scherma si sottopone alla "puntura" e lancia un appello con hashtag: #iomivaccino, perché "ci sono malattie che colpiscono a tutte le età"

"Iniziamo l'anno al meglio vaccinando tutta la famiglia perché purtroppo 'sta meningite prende a tutte le età!". Bebe Vio, campionessa paralimpica di scherma colpita da meningite a 11 anni, mette ancora una volta il suo sorrisone sui social per una buona causa: lunedì anche lei si è vaccinata, recandosi all'ospedale di Monselice (Padova) insieme a tutta la famiglia. "Oggi il tetravalente - spiega Bebe Vio - e a breve faremo anche il B. Proprio mentre sto scrivendo sento al tg del quarto caso in pochi giorni. Noi ci crediamo... #iomivaccino".

Un gesto di valore simbolico che, si spera, sarà utile per diffondere la cultura delle vaccinazioni: "Oggi racconto la mia felicità e i miei successi - ha detto la schermitrice ai cronisti - ma Dio solo sa quanto hanno sofferto i miei genitori e quanto male sono stata in quei giorni. E se penso che sarebbe bastato un vaccino, mi dico: 'Ma chi me l'ha fatto fare?'".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento