menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di nuovo bestemmie in chiesa: Mirano, interrotta messa di Natale

L'autore è un ragazzino, forse minorenne. Entrato in compagnia di due amici ha lanciato il grido, poi la fuga. Proprio come accadde l'anno scorso

L'hanno fatto di nuovo. Non si sa se l'autore sia quello dello scorso anno o un "imitatore", fatto sta che le cose si sono svolte in modo praticamente identico al 2013: nel bel mezzo della messa di Natale, nel duomo di Mirano, un ragazzino ha urlato una bestemmia ed è fuggito subito dopo, lasciando i fedeli della chiesa increduli. E la voce, come riporta il Gazzettino, si è sparsa velocemente a conclusione della messa.

È successo alla liturgia di mezzanotte, quando i miranesi avevano appena finito di scambiarsi il segno di pace. In quel momento di brusio, provocato dai movimenti dei fedeli, un ragazzino probabilmente minorenne ha squarciato la solennità della messa, urlando la bestemmia e scappando. A nulla è valso il tentativo di inseguimento di due uomini che si trovavano nella chiesa.

Il disturbatore era entrato pochi minuti prima, a messa abbondantemente iniziata, in compagnia di due amici. All'ingresso uno dei tre si era anche fatto il segno della croce. Ora la memoria va all'analogo episodio accaduto lo scorso anno, quando a bestemmiare alla messa di Natale fu un 18enne che poi se ne vantò pubblicamente su Facebook. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento