menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvocato Taormina: “Nei tribunali per minori corruttela dilagante, il Ministro di Giustizia intervenga”

Dopo il caso Bibbiano e l'ondata di preoccupazione che ha scosso anche il Veneto, il noto professore ha denunciato un sistema "diffuso in Italia"

Con i recenti casi di cronaca che hanno travolto la magistratura, vedi caso Palamara e inchiesta di Bibbiano, che hanno scosso anche l'opinione pubblica del Veneziano e generato preoccupazione anche in Veneto, il noto avvocato Carlo Taormina, intervistato dai nostri microfoni, ha rilasciato alcune dichiarazioni al vetriolo a proposito del sistema giudiziario italiano: «Bibbiano come Palamara oggi sono la punta di un iceberg. Il sistema è spalmato su tutto il territorio nazionale anche in termini di corruzione e sotto il sistema si giocano altre schifezze: partiti negli uffici giudiziari, sotto le scelte dei capi disposti al favoreggiamento, circolazione di soldi, interessi e compravendita di processi e di favori giudiziari».

I tribunali dei minori

Nell'occhio del ciclone in particolare alcuni tribunali dei minori: «I tribunali per minorenni sono semplicemente da abolire perché vi giungono magistrati che non hanno capacità o non hanno voglia di far nulla. Vengono mandati lì dalle correnti dell’ANM perché ritenuti lo scarto della magistratura. Il problema serio è che in realtà la magistratura minorile, per non fare niente e per non avere fastidi, ha appaltato tutte le sue funzioni alle varie figure di ausiliari nei settori dell’affidamento dei minori, delle adozioni, dell’esistenza sociale, delle professionalità specifiche, delle indagini e dei controlli psichiatrici e psicologici, delle case famiglia, dei casi di violenza. Ognuno di questi referenti fa quello che vuole e i magistrati minorili firmano quello che queste persone dicono loro di firmare. Il fatto è che ciascuno di questi riferimenti ausiliari corrisponde a grossi interessi economici per cui la corruttela è la caratteristica dilagante in tutti i Tribunali dei minorenni”. 

Ministro di Giustizia

Una soluzione secondo l'avvocato Taormina dovrebbe arrivare dal Ministro di Giustizia: «Da tempo chiedo al Ministero di fare ispezioni a tappeto su tutti, nessuno escluso, i tribunali dei minorenni, ma nulla accade».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento