Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Bibione

Più agenti di polizia locale per l'estate a Bibione: 15 assunzioni per tutelare la legalità

I primi contratti partiranno già ad aprile per iniziare da subito il contrasto all’abusivismo commerciale con l’arrivo dei primi turisti e quindi dei primi venditori

Iniziare il contrasto all’abusivismo commerciale già con l’arrivo dei primi turisti a Bibione, e quindi dei primi venditori. Sono già pronti per questo 15 nuovi contratti per agenti della polizia locale, in servizio per sei mesi, alcuni dei quali inizieranno ad aprile, mentre l’ultima tranche di assunzioni avverrà il primo maggio.

Contro l'abusivismo

Contrasto all'abusivismo e prevenzione per la tutela della legalità: con questi obiettivi parte il piano occupazionale della prossima stagione turistica di Bibione, per garantire la presenza massima di personale già a partire dalla cosiddetta “bassa stagione”. 

“La scelta di assumere 15 agenti – spiega il comandante del distretto di polizia locale Veneto Est, Andrea Gallo – è stata confermata dall’approvazione da parte della giunta comunale della delibera che ha approvato giovedì scorso il piano occupazionale per il 2018. Pertanto nel mese di marzo si terranno le prove concorsuali per selezionare i 15 agenti che potranno lavorare per 6 mesi a Bibione”.

L’elevato numero di assunzioni stagionali di agenti di polizia locale è una risposta concreta alla sempre più pressante richiesta di tutela della legalità e alla lotta al commercio abusivo in spiaggia. Ne è convinto il sindaco di San Michele-Bibione, Pasqualino Codognotto: “Abbiamo deciso di potenziare in modo sensibile – spiega il sindaco – il personale stagionale per garantire il più possibile la presenza di agenti in spiaggia e in isola pedonale, per contrastare il commercio abusivo, servizi che in questi anni hanno già dato ottimi risultati ma che necessitano ogni anno di essere confermati e potenziati. A ciò si aggiunge un risvolto sociale visto che potremo dare occupazione a 15 persone con un contratto di 6 mesi”.

Finanziamento

Particolarmente importante poi il fatto che il finanziamento di circa 270 mila euro per le 15 assunzioni proviene dalle sanzioni al codice della strada, questo a dimostrazione che gli introiti delle multe saranno investiti anche per dare servizi e incrementare gli standard di sicurezza della città di Bibione.
“Ogni informazione sul concorso – spiega il dirigente Gallo nella funzione anche di vice segretario comunale -  sarà disponibile nei prossimi giorni consultando il sito internet del comune di San Michele”.  
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più agenti di polizia locale per l'estate a Bibione: 15 assunzioni per tutelare la legalità

VeneziaToday è in caricamento