menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Egiziani bloccati da agenti in borghese con dell'hashish in tasca

È accaduto a Bibione nella giornata di giovedì. Dopo un pedinamento gli agenti hanno identificato i due uomini rispettivamente di 32 e 41 anni

Bloccati da degli agenti in borghese con hashish ed un ordine di carcerazione pendente sulla testa. È successo nella giornata di giovedì a Bibione.

Due egiziani di 32 e 41 anni infatti, sono stati sorpresi da dei vigili della polizia municipale in borghese che, dopo averli pedinati per alcuni minuti, sono intervenuti per identificarli. Durante la perquisizione le forze dell'ordine hanno recuperato uno spinello e alcuni grammi di hashish nelle tasche del più giovane dei due.

Al 41 enne invece è stato riscontrato un ordine di carcerazione, sospeso, emesso dal tribunale di Milano ma ancora da notificare a seguito di una condanna per guida senza patente. I due egiziani, residenti a Milano, ma domiciliati per qualche settimana a Portogruaro per effettuare lavori di edilizia, sono stati entrambi segnalati dalla polizia locale a questura e prefettura ed il 41enne anche all’autorità giudiziaria per lo sconto della pena, dopo la notifica dell’ordine di carcerazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento