menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Bibione si è corsa la Strongmen Run: oltre 2000 iscritti per l'edizione in notturna

Il comune balneare nuovamente cornice dell'evento, partecipa anche il pallavolista Gigi Mastrangelo, che commenta: "Bibione è perfetta per esaltare il fascino di questa corsa"

È stata ancora una volta la tappa sprint 10 km di Bibione a dare il via, con il consueto entusiasmo, alla nuova stagione della Fisherman’s Friend StrongmanRun, tra le obstacle race più note d’Italia, organizzata da RCS Sport - RCS Active Team.

In 2023 si sono presentati all’appuntamento nella località balneare veneta. In questa edizione c’erano due motivi in più per esserci: l’orario di partenza, fissato alle 21, che ha regalato agli iscritti l’emozione di correre e superare gli ostacoli in notturna, e la presenza di una vera leggenda dello sport italiano come Gigi Mastrangelo, capitano della nazionale di volley e vincitore del bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012.

“Conoscevo già di fama la Fisherman’s Friend StrongmanRun, ma viverne l’atmosfera è completamente diverso, – dichiara Gigi Mastrangelo al termine della gara. – È fantastico vedere tutte queste persone, vestite anche con costumi strani, affrontare gli ostacoli divertendosi e aiutandosi come una vera squadra. Bibione è una cornice perfetta per esaltare il fascino di questa corsa. Per fortuna sono ancora in forma perché, anche se c’è questo clima goliardico, per affrontare la corsa bisogna essere ben allenati”.

Un percorso di 10 km totali, molto diverso rispetto al 2016, che si è snodato maggiormente all’interno della città con partenza e arrivo in via Orsa Maggiore, dove è stato allestito anche il Villaggio della corsa che ha ospitato il Mask Contest, organizzato per premiare i migliori costumi indossati dai partecipanti.

Un tracciato di corsa diviso in 3,5 km sull’asfalto, 2,4 di sterrato, fino alla parte più attesa quella in spiaggia e in mare, limitata per motivi di sicurezza alle acque basse, lunga poco meno di 1 km.  

“È stato un evento fantastico, esattamente come avevamo immaginato quando abbiamo deciso di spostare la partenza alla sera,” afferma Andrea Trabuio Responsabile Mass Events RCS Sport - RCS Active Team. “Correre in notturna ha aggiunto una nota ancora più epica alla Fisherman’s Friend StrongmanRun e dobbiamo ringraziare come sempre la città di Bibione che ci supporta in maniera perfetta e anche nel 2017 ci ha permesso di offrire un’esperienza unica a tutti i partecipanti”.

 “Anche questa terza edizione della Fisherman’s Friend StrongmanRun disputata a Bibione ha riscosso un successo incredibile attirando atleti e appassionati da tutta Italia” dichiara Pasqualino Codognotto Sindaco di San Michele al Tagliamento. “La novità della corsa notturna ha riscontrato il favore dei partecipanti e dobbiamo ringraziare l’organizzazione che ogni anno aggiunge cose nuove. L’evento continua a crescere, Bibione e il Comune di San Michele al Tagliamento credono fortemente in questa manifestazione e investiranno anche in futuro continuando questa splendida collaborazione con RCS Sport – RCS Active Team”. 

I primi tre strongman classificati sono stati: Francesco Caroni, Gabriele Graziani e Andrea Corcetto. Le tre strongwoman più forti, invece: Alessia Scalet, Jessica Catelan e, terza, Maryna Korolova.

In Italia la Fisherman’s Friend StrongmanRun ha coinvolto negli anni un totale di circa 56.000 partecipanti, con un picco di 7500 iscritti complessivi nelle tre tappe del 2016. 

Secondo e ultimo appuntamento del 2017 a Rovereto il 16 settembre con la tappa “The Original” da 20 km.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento