rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Jesolo / Piazzetta Jesolo

Archivi e cataloghi online, parte da Jesolo la rivoluzione delle biblioteche

La Civica del comune veneziano fa da apripista per il progetto della Provincia di fornire a tutte le strutture un software che permette di pubblicare le informazioni direttamente in rete

E’ partito nella biblioteca civica di Jesolo, comune pilota, il nuovo sistema delle biblioteche provinciali in rete. La Provincia di Venezia sta infatti lavorando, in  coordinamento con la Regione Veneto, alla realizzazione del "Polo Regionale del Sistema Bibliotecario Nazionale": SBN. Il progetto prevede di dotare le biblioteche dei comuni del Veneziano di un nuovo software per la gestione in rete del catalogo, dei prestiti dei libri e, in generale, per migliorare i servizi all’utente, provvedendo alla conversione dei dati.

"Spero che presto anche le altre biblioteche raccolgano l’invito a partecipare a questo progetto - ha commentato l'assessore provinciale alla Cultura Raffaele Speranzon - e si adeguino alle innovazioni previste per potenziare l’offerta e la qualità dei servizi all’utenza, con beneficio diffuso per la realtà culturale della nostra provincia".


Soddisfatto l'assessore alla Cultura del Comune di Jesolo Alberto Carli: "Siamo la prima biblioteca ad aver aderito al progetto che ci ha consentito di dotarci di un software di gestione cataloghi e prestiti tra i più evoluti, fornito gratuitamente dalla Regione del Veneto - spiega - Ora i nostri utenti potranno, comodamente da casa, inviare richieste ai bibliotecari, consultare libri e cataloghi delle biblioteche, vedendo, in tempo reale, se i volumi sono disponibili. Dall’attivazione del nuovo sistema, tutti gli utenti saranno reiscritti al servizio bibliotecario e riceveranno una nuova tessera che, progressivamente, potrà essere utilizzata anche in tutte le altre strutture aderenti al progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archivi e cataloghi online, parte da Jesolo la rivoluzione delle biblioteche

VeneziaToday è in caricamento