menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bici legate a piazzale Roma, 100 euro di multa a due giovani: "Sanzione sproporzionata"

Adico contesta le contravvenzioni comminate a due mestrini, i cui mezzi sono stati sequestrati: "Sono minorenni, l'atto è illegittimo. E lì non ci sono cartelli di divieto"

Cento euro di multa a testa più il sequestro dei mezzi. E' costata cara, a due giovani mestrini, la decisione di legare le proprie biciclette ad una ringhiera di piazzale Roma dopo essere arrivati a Venezia dalla terraferma. La madre di uno dei due ha deciso però di ribellarsi alla sanzione e si è rivolta ad Adico. E l'associazione commenta: "Si tratta di una multa spropositata, fra l’altro contestata a due minorenni, con un atto non legittimo. Oltretutto le due biciclette risultano ancora sequestrate dalla polizia municipale".

Sequestro

L'episodio lunedì 14 maggio: stando al loro racconto, i due studenti sono partiti da Mestre in bici con lo scopo di raggiungere un negozio vicino alla stazione di Santa Lucia. Arrivati a piazzale Roma, hanno assicurato le bici, apparentemente inconsapevoli del divieto. Si sono recati al negozio e, al loro ritorno, i mezzi erano scomparsi. A quel punto, convinti di aver subito un furto, si sono rivolti agli agenti della Municipale e quindi sono stati messi al corrente della situazione.

"Atto illegittimo"

"La polizia municipale ha spiegato loro che non potevano legare le bici lì – spiega Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – e ha compilato due verbali dell’importo di cento euro ciascuno. I due ragazzi sono tornati indietro in tram, mentre i mezzi sono stati sequestrati, in attesa del pagamento della multa. La mamma di uno dei due si è rivolta al nostro ufficio legale, cosciente che non si può contestare un verbale a dei minorenni ma solo a chi ne detiene la patria potestà. Ora valuteremo se e come agire, considerando pure che nelle vicinanza della ringhiera non risulta la presenza di una cartello di divieto. Comunque – conclude – è evidente che ci sia una sproporzione fra la violazione commessa e la sanzione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento