menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biennale, attribuiti i Leoni d'oro alla carriera in danza, musica e teatro: ecco i vincitori

A beneficiarne la coreografa francese Maguy Marin (per la danza), il compositore Salvatore Sciarrino (per la musica) e il regista Declan Donnellan (per il teatro)

Sono stati attribuiti in queste ore i Leoni d'oro alla carriera della Biennale di Venezia 2016 nelle tre categorie della danza, del teatro e della musica.

Il riconoscimento per la danza è andato alla coreografa francese Maguy Marin: la "pasionaria" che opera anche nel sociale e il cui lavoro è arrivato anche all'Opera di Parigi e al teatro alla Scala di Milano ha ricevuto l'American Dance Festival Award, e nel 2008 ha ricevuto un Bessie Award a New York per il suo Unwelt presentato al Joyce Theater. Nella musica premiato il compositore italiano Salvatore Sciarrino. Autodidatta, nella sua vasta produzione vanta anche lavori per il teatro alla Scala di Milano, La Fenice di Venezia ma anche per i teatri di Parigi, di Francoforte, di Tokyio e di mezzo mondo. Per il teatro il riconoscimento va al regista inglese Declan Donnellan che in carriera ha ricevuto già ambiti premi quali il Laurence Olivier Award.


I tre nomi sono stati accolti dal consiglio di amministrazione della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta su proposta del direttore Virgilio Sieni per il settore danza, Ivan Fedele per quello della musica e Àlex Rigola per quello del teatro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento