Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Biennale di Venezia, bilancio 2011: le entrate proprie superano il 50%

E' la prima volta che l'ente culturale registra un andamento d'esercizio così positivo, grazie in particolare alla 54esima Esposizione Internazionale d'Arte, con il record di 440mila visitatori

Per la prima volta la Biennale di Venezia ha visto le proprie entrate superare la metà delle entrate totali. È quanto emerso dal bilancio 2011 approvato oggi, mercoledì 9 maggio, dal consiglio di amministrazione dell’ente culturale, presieduto da Paolo Baratta.

L’esercizio dello scorso anno è stato caratterizzato da un andamento particolarmente favorevole per la grande affluenza di pubblico alle manifestazioni della Biennale, in particolare della 54esima Esposizione Internazionale d’Arte, che ha totalizzato un numero record di 440mila visitatori.

Un simile risultato, assieme al mantenimento di un livello stabile di sponsor, ha consentito, allora, di destinare ben 2.200.000 euro a un fondo di sostegno per attività future, nonché 47.638 euro quale utile portato a nuovo.

Nel corso del Cda è stato, inoltre, evidenziato l’andamento positivo delle conferenze stampa di presentazione della 13esima Mostra Internazionale di Architettura, in corso in alcune capitali estere (Londra, Parigi, Berlino, Zurigo e New York), conferenze che quali stanno coinvolgendo numerosi giornalisti della stampa estera presso gli istituti italiani di cultura.

Infine si è rilevato che il numero di Università che hanno aderito all’iniziativa Biennale Sessions è arrivato a 39, di cui 20 italiane e 19 straniere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biennale di Venezia, bilancio 2011: le entrate proprie superano il 50%

VeneziaToday è in caricamento