menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il teatro del Cinema alla Mostra di Venezia 2012

Il teatro del Cinema alla Mostra di Venezia 2012

Coronare un sogno con la Biennale: 150mila euro a 3 talenti del cinema

Selezione finale per i 15 progetti di film presentati dopo il bando dell'ente culturale. Ai migliori andrà un finanziamento per la produzione del lungometraggio da presentare alla Mostra di Venezia

Passare dal sogno alla realtà della realizzazione di un lungometraggio: un desiderio di molte giovani leve nel campo cinematografico raccolto nei 433 progetti, provenienti da 77 Paesi, presentati in risposta al bando internazionale lanciato dalla Biennale di Venezia. Di questi, dopo una articolata selezione, ne sono stati scelti 15 che hanno partecipato, dal 7 gennaio a San Servolo, al primo workshop di "Biennale College-Cinema".

I quindici team, composti da un regista e un produttore, provengono, oltre che dall'Italia, da Brasile, Egitto, Filippine, Gran Bretagna, Israele, Libano, Ruanda, Spagna, Sudafrica, Thailandia e Usa. "Biennale College-Cinema" prevede poi l'invito per tre dei 15 team (scelti a chiusura dei lavori), a un secondo workshop, che si terrà a Venezia a cavallo tra febbraio e marzo, per realizzare nei mesi successivi, con un sostegno economico di 150mila euro ciascuno, i progetti e presentare tre lungometraggi alla Mostra del Cinema 2013.

"Negli anni più recenti - ha detto il presidente della Biennale, Paolo Baratta - abbiamo deciso di impegnarci di più nel settore della creazione e della formazione di nuove energie, per promuovere la crescita dei talenti. Non vogliamo ripetere quanto si fa nelle scuole, né imporre le nostre idee, ma offrire opportunità a coloro che devono 'attraversare il ponte', passare all'altra parte della strada. L'intendimento di Biennale College è proprio quello di attivare, per ogni settore, il processo che porti a compimento tutto ciò. Un'attività non usuale per il settore cinema, ma innovativa, perché ogni seminario e ogni laboratorio dovrà dare vita a un risultato che valga la pena che esista, libero e particolarmente attento alle professionalità richieste. L'obiettivo finale è la formazione dei giovani e siamo talmente soddisfatti di quanto organizzato per il settore cinema che stiamo già pensando di coinvolgere anche il settore musica, per rivitalizzare l'opera breve".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento