menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stangata Actv per i bambini: l'età di esenzione scende da 6 a 4 anni

Proteste contro il Comune, dopo la delibera di giunta appena approvata. I bambini che frequentano l'asilo saranno costretti ad abbonarsi

Stangata Actv per i bambini, l’età dell’esenzione dal biglietto scende dai sei anni a quattro anni. Con una delibera di giunta il Comune di Venezia ha azzerato la “conquista” approvata dal consiglio comunale nel 2010. Dopo l’aumento del prezzo degli abbonamenti, dunque, arriva una nuova modifica che costringerà ad abbonarsi pure i bambini che frequentano l’asilo. Come riporta Il Gazzettino, stride nettamente il paragone con Roma e Milano dove i bambini viaggiano gratis addirittura fino a dieci anni.

Il biglietto singolo passa a 1,50, il mensile unico sarà 37 (25 per gli studenti) e l’annuale passerà a 370. Il carnet di 10 biglietti passa da 10 a 14 euro. La stangata coinvolge anche i turisti, perché anche i loro figli pagheranno il biglietto pieno, che passerà a 7 euro e 50. Le prime proteste sono già arrivate, si preannuncia nuove forti polemiche.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento