menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo sostenibile e maggiore mobilità: "Arriva il biglietto unico in tutta la provincia"

L'ha annunciato il sindaco Luigi Brugnaro. Al costo di 28 euro i turisti potranno muoversi su tutti i mezzi Actv e Atvo. I residenti pagheranno 20 euro. Bambino fino a 12 anni gratis

L'idea è di garantire il massimo di mobilità per chi visita o si muove sul territorio. In modo da garantire flussi turistici il più spalmati possibile nell'ambito della città metropolitana. Nei prossimi giorni, salvo sorprese dell'ultimora, dovrebbe essere introdotto un biglietto unico per i trasporti nel territorio del Veneziano. Un progetto che coinvolge sia Actv, sia Atvo. Le due principali aziende di mobilità per pullman e autobus. L'ha annunciato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, nel corso del suo intervento al primo congresso regionale del sindacato Fist Cisl, in corso di svolgimento giovedì mattina al centro culturale Cardinal Urbani di Zelarino. 

Si tratta della federazione dei sindacati del terziario nata dalla sinergie delle categorie Cisline Fisascat e Felsa. Alla presenza del segretario generale della Cisl del Veneto, Onofrio Rota, e del segretario generale nazionale di Fisascat Cisl, Pierangelo Raineri, il primo cittadino ha spiegato che il ticket unitario sarà disponibile a breve in via sperimentale e costerà 28 euro. Consentirà di viaggiare per 24 ore su tutti i mezzi Actv e Atvo. Per i residenti nei 44 Comuni dell'area metropolitana, cui si aggiungono quelli di Mogliano, il costo sarà invece di 20 euro. I bambini fino a 12 anni viaggeranno gratis.

Davanti a una platea di operatori del terziario, il primo cittadino ha sottolineato come "commercio e servizi sono elementi al centro di un'economia vincente per il nostro territorio, che genererà sempre più posti di lavoro. La politica della solidarietà, l'attenzione alla famiglia, l'impegno a garantire tempi di lavoro conciliabili con le esigenze familiari sono da sempre temi cari alla Cisl". Sulla polemica riguardante le idee vincenti in Comune, il titolare di Ca' Farsetti ha ribattuto ai sindacati che lo contestano (l'unica a essere fuori dal coro è proprio la Cisl): "Posso premiare una persona che vuole impegnarsi di più? - ha chiesto - Secondo me devo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento