menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basta confini: arriva il ticket metropolitano unico per muoversi sui mezzi Actv e Atvo

Dal 21 giugno si potrà acquistare un biglietto (28 euro per turisti, 20 per residenti) con cui viaggiare per 24 ore in tutta la provincia. I bambini fino a 12 anni saliranno a bordo gratis

"A costruire la vera Città metropolitana partiamo da qui, partiamo dai trasporti. E a costo zero". Dal 21 giugno, primo giorno d'estate, sarà disponibile un nuovo modo di viaggiare nel territorio del Veneziano: in vendita a turisti e residenti ci sarà un biglietto ad hoc che permetterà di viaggiare su tutti i mezzi Actv e Atvo per 24 ore dal momento dell'obliterazione, eccetto i collegamenti verso l'aeroporto Marco Polo e il Canova di Treviso. Il costo non è propriamente limitato: per i turisti sarà di 28 euro, per chi invece abita nei 44 Comuni lagunari, oltre che quelli di Mogliano Veneto, il prezzo scenderà a 20 euro. 

"L'elemento interessante - ha sottolineato il sindaco metropolitano, Luigi Brugnaro - è che i bambini viaggeranno gratis fino a 12 anni. Chi ha famiglia potrà essere molto agevolato". La soddisfazione del sindaco è duplice: "In primis questa è un'operazione a costo zero - ha dichiarato - invito chiunque tra i sindaci del territorio a lanciare idee e progetti. Attraverso il principio di sussidiarietà si potrebbero realizzare. Saranno i cittadini a giudicarli". Le due società di trasporto pubblico hanno dovuto superare alcuni ostacoli di tipo tecnico: si tratta di sistemi informatici di tipo diverso che necessariamente dovranno dialogare tra loro. "Stiamo ragionando sulla costituzione di un vero sistema metropolitano integrato dei trasporti - ha concluso il primo cittadino - Coinvolgeremo anche le Ferrovie dello Stato. 

Ragioniamo anche ad alcuni ricoveri sicuri per le bici, in modo da incentivare questo tipo di spostamenti. Potrebbero essere sfruttati dalle famiglie sul territorio metropolitano, ma anche dai giovani che vogliono andare in discoteca la sera". Soddisfatte le due aziende capofila del progetto (che si chiama Venezia Metropolitana 24): "Questo è solo l'inizio", ha dichiarato il presidente di Atvo, Fabio Turchetto. "Collaboravamo già grazie al ticket Quickly Easy - ha invece sottolineato Luca Scalabrin, presidente Actv - ora il progetto si allarga". Una "visione metropolitana" che potrebbe alzare il tiro a breve: "Coinvolgeremo tutti i Comuni per organizzare eventi sportivi o iniziative culturali - ha concluso Brugnaro - Stiamo pensando a una card metropolitana con agevolazioni per servizi e iniziative. Chiedo ai nostri sindaci di esprimersi liberamente". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento