rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Estate intensa per la Polfer: 15mila persone controllate, 7 in manette

Tre mesi in trincea per la polizia ferroviaria del Veneto, con controlli costanti nelle stazioni e anche a bordo dei treni

Le persone controllate sono state quasi 15mila (14.376 per la precisione), di cui 170 indagate, 7 arrestate e 23 irregolari sul territorio. Questo il bilancio dei servizi di controllo della polizia ferroviaria del Veneto nel corso dell'estate che sta volgendo al termine.

I dati dell'estate 2019

I servizi istituzionali, da giugno ad agosto, sono stati intensificati con l’impiego di 2.507 pattuglie nelle stazioni e 172 a bordo dei treni; 256 sono stati i convogli ferroviari scortati, 17 i minori non accompagnati rintracciati e restituiti alle famiglie o collocati in comunità. Oltre ai consueti controlli nel corso dell’estate, il dispositivo di sicurezza messo in atto dal compartimento di polizia ferroviaria per il Veneto ha dato esecuzione anche a ulteriori potenziate attività di vigilanza: "Rail Action Week", "Rail Safe Day", "Operazione Stazioni Sicure" e "Summer Clean Station”, svolte in sinergia con personale della questura di Venezia, delle unità cinofile, del reparto Prevenzione crimine Veneto e del reparto Mobile di Padova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate intensa per la Polfer: 15mila persone controllate, 7 in manette

VeneziaToday è in caricamento