rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Marghera / Via della Pila

Dopo lo sgombero tornano i barbanera in via della Pila VIDEO

Polizia municipale e carabinieri erano intervenuti mercoledì scorso. Dopo due giorni ancora i bivacchi e il degrado sotto il cavalcavia LE IMMAGINI

Tempo due giorni e sono tornati in bella vista materassi e sporcizia sotto al cavalcavia di via della Pila. Barbanera, sempre loro al centro delle cronache di questi giorni e nel mirino di alcuni sgomberi mirati. Nei giorni scorsi alternativamente uomini della polizia municipale, carabinieri e agenti del commissariato di Mestre, accompagnati dai mezzi Veritas, hanno riulito le aree in cui i nomadi violenti provenienti dalla Romania trovavano rifugio.

LO SGOMBERO DI MERCOLEDI IN VIA DELLA PILA

Prima via Ca' Marcello, in un'area verde a lato della ferrovia, poi, appunto, via della Pila, in un ex magazzino e in rampa Rizzardi. Operazioni che poi sono proseguite giovedì sera, quando la Municipale, sempre con personale Veritas, è intervenuta sui luoghi di bivacco. Bottiglie di birra, rifiuti, scarti di cibo. Tutto pulito al giardinetto di via Sernaglia, in via Carducci, in piazzale Donatori di Sangue, in via Piraghetto. Idranti e pulizia, oltre all'identificazione di chi veniva sorpreso a bivaccare.

Tornano i bivacchi dei barbanera in via della Pila

CORSO DEL POPOLO "OSTAGGIO" DEI BARBANERA

Il clima in città, del resto, è sempre più caldo sull'argomento. E il problema è di difficile soluzione, visto che lo sgombero di qualche giorno fa in via della Pila è funzionato per poco più di un giorno. Poi, inesorabili, i barbanera stanno tornando a piccoli gruppi a riaccamparsi sotto il cavalcavia. "Servono delle reti metalliche anti intrusione - dichiara un residente esasperato - stanno spuntando nuovo bivacchi. Tutto sta tornando come prima".  

LINEA DURA: FOGLI DI VIA E SGOMBERI

IL VIDEO SOTTO AL CAVALCAVIA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo sgombero tornano i barbanera in via della Pila VIDEO

VeneziaToday è in caricamento