menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Liguria a Scorzè

Via Liguria a Scorzè

Il black out prosegue in zona Scorzè: "A causarlo un guasto alla cabina dell'Enel"

Martedì un generatore di emergenza è stato collocato in via Liguria per tamponare il problema. La società: "Da lunedì sera ci sono stati tre guasti senza correlazione l'uno con l'altro"

Ancora corrente assente o a singhiozzo a Scorzè: è continuato anche martedì mattina il problema sorto nel tardo pomeriggio del giorno precedente, quando ampie aree della cittadina del Miranese (ma anche di Noale, Martellago e Salzano) sono rimaste per ore alle prese con ripetuti black out. Alle 10 del 12 dicembre il Comune di Scorzè ha comunicato che, causa un "grosso guasto alla cabina Enel in via Liguria", tutta la zona sarebbe rimasta senza energia ancora per due o tre ore. "Nel frattempo - è stato precisato - Enel attiverà sul posto un generatore di emergenza che rimarrà in funzione per uno/due giorni, in attesa che Il danno venga riparato". Disagi anche per il rumore emesso dal macchinario e per la circolazione stradale, visto che la carreggiata è ristretta. Ci sarà quindi da portare pazienza ancora per un po': i residenti continuano a segnalare energia elettrica che va e viene, mentre in alcuni casi sparisce del tutto, lasciando "al buio" intere famiglie. Cali di tensione durante la giornata di lunedì sono stati segnalati anche a Campolongo Maggiore, Fiesso d'Artico, Dolo e nella zona di Caorle.

Enel: "Lunedì due interruzioni su altrettante linee"

Le operazioni per ripristinare la funzionalità del sistema sono scattate lunedì, proseguendo per tutta la serata e poi la mattina successiva: "Alle 21.30 circa si sono verificate due interruzioni su due linee di media tensione che alimentano l’area di Scorzè-Martellago - dichiara Enel - Dopo mezz'ora circa tutti i clienti sono stati rialimentati ad eccezione di una porzione ricadente principalmente nel territorio di Salzano. Alle 23 era infatti in corso da parte di una squadra di tecnici di e-distribuzione la riparazione di un componente elettromeccanico in una cabina secondaria, attività che si prevede di completare al massimo entro un paio d'ore".

La nota di Enel sui problemi di martedì

Dopodiché il terzo contrattempo. In una nota, Enel nel pomeriggio di martedì ha spiegato l'accaduto: "Confermiamo che Scorzè è stata interessata da tre guasti accidentali su altrettante linee elettriche, senza alcuna correlazione l’uno con l’altro - si dichiara - L’interruzione di lunedì sera ha riguardato 2 linee, alle ore 21:15 circa,  e ha interessato alcune vie dei comuni di Scorzè, Martellago e Salzano. Stamattina si è verificato un ulteriore guasto, su una linea di media tensione, diversa da quella che ha causato il disservizio nella serata di ieri, e che ha coinvolto la zona a cavallo tra i comuni di Scorzè e di Zero Branco. L’evento ha avuto inizio alle 4 circa e, anche in questo caso, è stato prontamente preso in carico dal Centro operativo di Mestre che ha rialimentato circa il 60% dei clienti disalimentati in meno di cinque minuti, e la quasi totalità della clientela entro 15 minuti dall’evento. Per effettuare la riparazione definitiva di quest’ultimo disservizio, la clientela è stata temporaneamente rialimentata attraverso un gruppo elettrogeno. Nelle fasi di connessione (alle 11 di stamattina) e la successiva riconnessione alla rete (tardo pomeriggio/serata) si rendono necessarie brevi sospensioni della fornitura".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento