Blackout a Venezia: tre isole al buio. Tecnici al lavoro tutta la notte

Due guasti alla linea elettrica entrambi sott'acqua. Arrivati i primi due generatori

Le operazioni di soccorso

Due guasti alla linea elettrica venerdì sera hanno causato un blackout a Burano, a Torcello e a Mazzorbo. I vigili del fuoco, insieme ai tecnici dell'Enel, hanno lavorato tutta la notte per individuare con precisione il malfunzionamento e adottare le soluzioni di emergenza per ripristinare l'energia elettrica. 

Arrivati i generatori

Sul posto è arrivato anche il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha assistito alle operazioni alle quali ha partecipato anche la protezione civile. I guasti sono stati individuati entrambi sott'acqua. In mattinata sono arrivati i primi due grandi generatori, che sono entrati in funzione intorno alle nove. Lo ha confermato Brugnaro in un tweet: «Consegnati nella notte quattro gruppi di elettrogeni piccoli per eventuali esigenze della popolazione. Altri sono in arrivo». I due grandi generatori alimentano sei cabine su dieci. 

I lavori

Dal Comune informano che la sede Protezione Civile di Burano è aperta e operativa per i cittadini sia per avere informazioni che per generi di conforto. I tecnici di Enel intanto stanno proseguendo con i lavori per la riparazione dei guasti. 

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento