rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Blitz antimafia: controlli interforze nel cantiere della terza corsia sulla A4

Mercoledì una ventina di agenti tra carabinieri, polizia, finanza, polizia provinciale e ispettorato del lavoro hanno passato al setaccio i lavori tra Quarto d'Altino e San Donà

Prevenire è meglio che curare. D'altronde la relazione 2012 della Direzione investigativa antimafia lo afferma chiaramente: nel Veneto le mafie stanno tentando di mettere radici. Si presentano in doppio petto e bussano alle porte delle società. Per questo mercoledì sono stati attuati dei controlli interforze sul cantiere di costruzione della terza corsia dell'autostrada A4.

I verbali, la documentazione e le carte su dipendenti e appalti verranno ora analizzati pagina per pagina. Nessuna operazione di polizia, sia chiaro. Solo controlli preventivi, su imput della prefettura. Già mesi fa quest'ultimi sono stati annunciati, ora sono stati anche attuati. Una ventina di agenti tra carabinieri, polizia, guardia di finanza, polizia provinciale e ispettorato del lavoro mercoledì mattina si sono presentati al primo lotto del cantiere, tra Quarto d'Altino e San Donà. E ci sono rimasti per circa sei ore. La ditta vincitrice dell'appalto è la "Impregilo". Sono stati controllati tutti i rapporti stretti da quest'ultima con altre ditte in appalto o subappalto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antimafia: controlli interforze nel cantiere della terza corsia sulla A4

VeneziaToday è in caricamento