Blitz tra Bissuola e la stazione: 80 persone controllate, un'espulsione, droga sequestrata

Martedì operazione della polizia a Mestre anche con le unità cinofile per contrastare spaccio e microcriminalità. Coinvolte le aree più "calde" della città

Nella giornata di martedì si è svolto un servizio straordinario di contrasto all'immigrazione clandestina e alla criminalità, così come disposto dal questore di Venezia. Impegnati nell'operazione, che si è svolta in varie zone di Mestre,i poliziotti di diversi settori: gli operatori diretti dal dirigente del commissariato di Mestre, Eugenio Vomiero, si sono mossi assieme ai colleghi del reparto prevenzione crimine e reparto mobile di Padova, oltre alle locali unità cinofile e agli agenti della polizia scientifica.

Marijuana sequestrata

I poliziotti hanno controllato 81 persone, di cui 47 stranieri regolari e un cittadino irregolare per il quale è stata predisposta l'esplusione dal territorio nazionale. Durante l'azione di vigilanza tra via Sernaglia, via Cappuccina e parco Bissuola sono stati sequestrati 103 grammi di marijuana. Un ghanese, trovato con 7,75 grammi della stessa sostanza, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento