Nuovo boato tra Miranese e Riviera del Brenta: ma la causa del fragore ancora non si trova

Nuovo botto udito distintamente da centinaia di residenti giovedì sera tra Spinea, Mirano, Dolo, Mira e gli altri Comuni del circondario. Centinaia di messaggi sui social network

Il boato è stato udito anche a Mira

Il boato è stato udito distintamente in gran parte del Miranese e della Riviera del Brenta. Come negli altri casi recenti, però, il motivo di tanto fragore non si è capito. Verso le 21.30 di giovedì sui social network si sono riversati decine di messaggi attraverso cui si chiedeva conto dell'improvviso rumore di uno scoppio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia di messaggi sui social

A giudicare dal numero dei partecipanti alla discussione (al netto di coloro che spiegavano di non aver udito nulla) sono stati in centinaia a preoccuparsi. Nessuna telefonata, o comunque molto poche, avrebbe raggiunto la centrale operativa dei vigili del fuoco, mentre i punti di domanda sono destinati a rimanere tali: "Forse un tuono, visto che da me pioveva", dichiara un residente in Riviera del Brenta. Altri si spingono oltre, facendo congetture anche piuttosto azzardate. Fatto sta che non si tratta del primo episodio del genere, specie di sera. Tanto che anche alcune amministrazioni si sono interessate al fenomeno, chiedendo lumi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento