Tra religione e scienza, anche una suora in visita a Bodies Revealed

La religiosa, che da anni aiuta come infermiera in ospedale, si è detta subito molto soddisfatta dell'esibizione di piazza Brescia a Jesolo

Sorpresa, domenica pomeriggio, tra gli ultimi visitatori del weekend a Bodies Revealed, la mostra di veri corpi umani di piazza Brescia a Jesolo. Insieme al pubblico in coda per entrare alla mostra si è presentata una suora, con tanto di tonaca, poi visitatrice molto interessata tra le teche dell’esibizione. La sua presenza ha suscitato, com’è comprensibile, la curiosità del personale della mostra.

PER AMORE DELLA SCIENZA - “La suora, di circa 60 anni, ha detto di essere infermiera in ospedale – rivela una guida che ha scambiato qualche parola con la religiosa – Ha infatti mostrato grande competenza sul funzionamento del corpo umano, tanto da fornire delle spiegazioni al pubblico”. È stata tra gli spettatori che si è trattenuta di più, visitando la mostra per oltre due ore e mezza. “All’uscita ha detto di essere rimasta molto soddisfatta della mostra – dicono gli organizzatori di Bodies Revealed – che è secondo lei molto interessante e ha un taglio decisamente scientifico e istruttivo”. La religiosa è stata uno dei circa tremila spettatori che hanno affollato la mostra nel weekend, formando in certi momenti una lunga coda nonostante il freddo. “Tantissimi i giovani – osservano gli organizzatori della mostra jesolana – a testimonianza della grande curiosità che c’è sul come siamo fatti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento