menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Reparto Malattie infettive, archivio

Reparto Malattie infettive, archivio

Bollettino coronavirus aggiornato alla sera di Pasqua

Due decessi a Dolo, si tratta di due persone ultraottantenni, e uno a Jesolo, registrati da Azienda Zero al termine del giorno

Tre decessi registrati da Azienda Zero, nella giornata di Pasqua, in provincia di Venezia. Tutti nei Covid hospital. Due morti a Dolo, sono due persone ultraottantenni, e uno a Jesolo. Il bollettino riporta un aumento dei contagi: in Regione sono 14.170; 93 positivi in più in data odierna, 12 aprile, compatibilmente con l'avanzare dei risultati dei tamponi eseguiti. 

I decessi complessivamente ammontano a 869 in Veneto. Oggi ne sono stati rilevati 10. Nelle Terapie intensive ci sono ancora 246 persone. Una quarantina di queste si trova ricoverata negli ospedali del Veneziano. C'è un calo di pazienti nelle aree non critiche a Mestre, Mirano, Dolo, Villa Salus e Jesolo. Un ricovero in più invece a Portogruaro. In un quadro generale che preme per ripartire, le istituzioni raccomandano la prudenza, chiedono di non avere fretta, si appellano al senso di responsabilità di ciascuno.

Si intuisce anche la necessità, vista la imminente riapertura di alcuni comparti economici, di mettere da subito in commercio dispositivi di protezione, guanti, mascherine, «gli unici ad aver fatto la differenza, in tema di contagi negli ospedali», ha detto oggi Zaia - commentando la percentuale a 1,3% di medici, sottoposti finora a tampone, risultati positivi in Veneto. Percentuale, ha aggiunto, che si abbassa nelle Terapie intensive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento