San Donà, esplode bombola piena di gas al parcheggio dell'Adriatica Brico

Un 71enne stava lavorando in un deposito con un flessibile quando è stato colpito dall'esplosione. Non ha riportato gravi conseguenze e rifiutato anche le cure dei medici

Momenti di paura stamattina verso le 11.30 al parcheggio del centro commerciale Adriatica Brico di via Unità d'Italia a San Donà. Un anziano di 71 anni, F.C., del posto, stava tagliando una bombola con un flessibile pensando che fosse vuota. In verità, invece, il contenitore conteneva ancora dell'acetilene che, una volta raggiunto dalla scintilla, è esploso a poca distanza dal malcapitato.

L'uomo stava lavorando in un deposito concesso grauitamente dai titolari dell'area. Piccoli interventi su commissione e raccolta di ferri vecchi. Dopo l'esplosione, sentita anche a centinaia di metri di distanza, sul posto si sono fiondati vigili del fuoco, sanitari del Suem e agenti della polizia locale, titolari dei rilievi. E' stato predisposto anche l'appoggio degli operatori del commissariato di San Donà e dei carabinieri della locale compagnia.

Incredibilmente F.C., nonostante il grande spavento, se l'è cavata senza gravi conseguenze. Anzi, ha addirittura rifiutato l'accompagnamento in ospedale. Accertamenti in corso da parte dello Spisal.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento