menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di borseggiare i turisti in attesa del vaporetto, ma un agente vede tutto: in arresto

Un 28enne in manette davanti alla stazione di Venezia mercoledì. E' stato notato mentre metteva le mani nelle borse di diverse persone che si trovavano all'approdo Actv

Tentati borseggi davanti alla stazione di Venezia, alla fine scatta l'arresto. E' successo mercoledì mattina, quando gli uomini del Nucleo operativo della polizia locale hanno bloccato un romeno di 28 anni in flagranza di reato. Si trovava sul pontile della linea 2 Actv, tra i turisti, ed è stato notato da un assistente del Nucleo, anche lui in attesa di imbarcarsi per prendere servizio.

Manolesta

Il sospetto continuava ad aggirarsi tra le persone in coda: a un certo punto ha appoggiato un sacchetto di tela sopra lo zaino di una turista asiatica, ma il tentativo è andato a vuoto a causa di un brusco movimento in avanti della donna. Dopo pochi minuti ci ha provato di nuovo, stavolta ai danni di un anziano turista americano, riuscendo ad aprire due delle tre cerniere della borsa che l’uomo portava a tracolla.

Arresto

A quel punto, chiamati dall'agente, sono arrivati i colleghi in rinforzo, i quali hanno fermato e ammanettato il giovane ladro. Già arrestato per lo stesso reato a Roma nel 2016, ha trascorso la notte nella cella di sicurezza del Comando. La mattina dopo è stato condotto innanzi al giudice che, dopo averne convalidato l'arresto, lo ha condannato a 6 mesi di reclusione con remissione in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento