menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borseggiatrice fermata due volte in pochi giorni: è incinta, processata e liberata

Nei guai una 29enne sorpresa mentre derubava una turista. Multa anche per una 19enne

L'avevano già colta sul fatto e denunciata qualche giorno fa. Martedì pomeriggio, gli agenti della polizia locale quando l'hanno vista girare tra le calli, a caccia di turisti da derubare, non hanno avuto dubbi. L'hanno riconosciuta subito e l'hanno seguita fino a quando è entrata in azione. La donna, una 29enne bulgara, tempo qualche minuto, sul ponte di Rialto ha infilato la mano nella borsa di una turista croata e le ha sfilato il portafogli.  I vigili urbani, che erano proprio dietro di lei, l'hanno fermata. Se qualche giorno fa la 29enne era riuscita ad evitare le manette perchè incinta, questa volta è andata diversamente. E' stata arrestata e mercoledì mattina processata per direttissima e condannata a un anno di reclusione, con sospensione della pena. 

Nelle stesse ore una 19enne romena è stata multata con una sanzione di 350 euro perchè sorpresa a terra, distesa di traverso lungo la calle che porta da Campo Santo Stefano a Campo San maurizio. Non potrà, inoltre, tornare a Venezia per 48 ore. La giovane era già stata sanzionata per due volte per mendicità turbativa della circolazione pedonale, prima dell'entrata in vigore del "daspo" urbano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento