menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presa con le mani nel sacco: borseggiatrice bloccata davanti alla stazione

Una 19enne denunciata per furto pluriaggravato dalla polizia municipale di Venezia: aveva preso di mira una turista, ma la vittima di turno se n'era accorta e l'aveva bloccata

Sorpresa sia dai vigili sia dalla turista che aveva intenzione di derubare: è stata bloccata martedì mattina una ragazza di 19 anni, grazie all'intervento del personale del nucleo di polizia giudiziaria della municipale di Venezia. La ragazza, croata, già nei giorni scorsi era stata notata dalle forze dell'ordine sia da sola sia in compagnia di altre borseggiatrici: stavolta è stata intercettata all'imbarcadero della linea 2 alla stazione di Santa Lucia. Stava infilando la mano nella borsa di una turista americana, che, scesa dal battello con un bagaglio voluminoso, stava contrattando il trasporto della valigia con un porter.

La vittima però si è accorta di ciò che stava accadendo e ha bloccato il polso della giovane, subito dopo fermata dagli agenti che avevano osservato tutta la scena. Grazie all'esame auxologico si è potuto determinare l'età esatta della borseggiatrice, 19 anni, e non i 13 che dichiarava. In accordo con il sostituto procuratore, la giovane, che ha un solo precedente specifico per borseggio sempre a Venezia, nel dicembre 2014, è stata denunciata a piede libero per furto pluriaggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento