menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercianti bloccano le borseggiatrici, volano spintoni e ceffoni: in 2 all'ospedale

E' successo venerdì mattina in zona calle dei Fabbri a Venezia. Una minorenne e una donna incinta sono state sorprese prima di un furto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Cosa sia accaduto con esattezza è ancora al vaglio dei carabinieri del nucleo natanti, fatto sta che nel giro di pochi giorni si sono verificati almeno un paio di episodi in cui le bande di borseggiatrici che operano in città hanno dovuto affrontare una resistenza piuttosto spinta dei residenti, stufi di vedere gironzolare sempre le stesse facce e sempre per lo stesso motivo: borseggiare i passanti. 

SPINTONI E CEFFONI 

Nei giorni scorsi due ladruncole sono state bloccate e aggredite nelle vicinanze di piazza San Marco da alcuni commercianti che hanno messo loro i bastoni tra le ruote anche con modi piuttosto spicci. Un copione molto simile si è registrato anche venerdì mattina in zona calle dei Fabbri, quando due presunte ladruncole, una minorenne e una incinta, sono state bloccate da alcuni commercianti proprio nel momento in cui stavano con ogni probabilità per mettere a segno un furto (anche se è da sottolineare che la vicenda è ancora al vaglio dei militari dell'Arma). 

IN DUE AL PRONTO SOCCORSO

Nel parapiglia sarebbero volati spintoni e qualche ceffone, tanto che le due sospette sono state costrette a ricorrere alle cure del pronto soccorso del Civile. Il furto per fortuna non sarebbe andato a segno e subito dopo è stato richiesto l'intervento dei carabinieri per identificare le sospette manoleste e per far luce sulla vicenda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento