rotate-mobile
Cronaca Ponte di Rialto

Una ha 15 anni, l'altra ne ha 18 ed è incinta: borseggiatrici bloccate a Rialto dalla polizia

Gli agenti del commissariato San Marco, in borghese, hanno pedinato la coppia da Rialto fino a campo San Salvador. Le giovani sono state sorprese in flagrante, portafoglio restituito

Ennesimi borseggi in zona Rialto a Venezia, tra tentati e riusciti. Mercoledì pomeriggio, però, gli uomini del commissariato di San Marco hanno messo i bastoni tra le ruote ad alcune giovani manoleste che stavano cercando "vittime" approfittando della folla. 

Il pedinamento 

Gli agenti hanno notato strani movimenti da parte di due giovani ai piedi del ponte che, a un certo punto, si sono accodate a un gruppo di turisti. Cercavano solo il momento giusto per allungare la mano e derubare gli sventurati. I poliziotti, in borghese, hanno iniziato a pedinare le malintenzionate fino a campo San Salvador dove le due, una molto giovane e una chiaramente in stato interessante, hanno puntato una donna con lo zaino in spalla. 

Il blitz

Il gesto è stato fulmineo e in pochi secondi il portafoglio della donna era in mano delle ladre. Altrettanto rapido, però, è stato l’intervento dei poliziotti, che hanno bloccato le delinquenti e avvertito la derubata di ciò che era appena accaduto. Portate in commissariato, le borseggiatrici sono risultate di cittadinanza croata, una di 15 anni e l'altra di 18 (quella incinta). Gli agenti restituivano il maltolto alla donna "alleggerita", residente in centro storico. Al termine degli accertamenti, su dsposizione del magistrato per i minorenni, la 15enne è stata affidata a una comunità, mentre la 18enne è stata denunciata a piede libero per furto aggravato in concorso. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una ha 15 anni, l'altra ne ha 18 ed è incinta: borseggiatrici bloccate a Rialto dalla polizia

VeneziaToday è in caricamento