Tentano di derubare una turista tra la folla, prese due borseggiatrici

Fermate martedì pomeriggio dai poliziotti in borghese. Una di loro aveva un foglio di via

Si sono avvicinate a una turista cinese, nascondendosi tra la folla, e hanno cercato di aprirle lo zaino. E' andata male a due borseggiatrici bosniache di 26 e 37 anni che martedì pomeriggio hanno tentato un furto nella centralissima Calle Larga XXII Marzo. Le donne non hanno fatto i conti con gli agenti del commissariato San Marco, che le stavano tenendo d'occhio da lontano. 

Entrambe sono state accompagnate in questura e denunciate per tentato furto aggravato. Una delle due, inoltre, è risultata destinataria di provvedimento di divieto di ritorno per tre anni nel Comune di Venezia emesso nel 2018 dal questore di Venezia e, dunque, è stata denunciata anche per questo. Anche nei confronti dell’altra è stata formulata la proposta di foglio di via obbligatorio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento