menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei carabinieri

L'intervento dei carabinieri

Industriale tedesco borseggiato a Venezia blocca la ladra e la fa arrestare

Il turista venerdì pomeriggio ha fermato la borseggiatrice in Calle delle Frezzerie. La giovane lo aveva già derubato del portafogli con all'interno dieci carte di credito

Mentre passeggiava, guardava le vetrine e ha sentito un leggero tocco sul suo zaino. Si è girato e ha sorpreso la borseggiatrice che gli aveva già rubato il portafogli. E' riuscito ad afferrarla per un braccio e ha chiamato i carabinieri che, una volta arrivati, l'hanno arrestata. Protagonista della vicenda un turista tedesco in vacanza a Venezia. 

Il bottino restituito

L'uomo venerdì pomeriggio stava camminando in Calle delle Frezzerie quando si è reso conto che qualcuno lo stava derubando. La giovane, una 23enne nata a Roma ma di origini bosniache, è stata quindi fermata dai militari del nucleo natanti che, dopo gli accertamenti sul posto, l'hanno accompagnata al comando di San Zaccaria. Il portafogli, contenente oltre 300 euro e dieci carte di credito oltre ai documenti di identità, è stato restituito al turista tedesco, industriale bavarese.

Disposti gli arresti domiciliari

Sabato mattina la borseggiatrice, pluripregiudicata, è comparsa davanti al giudice per la convalida dell’arresto e la direttissima. L'arresto è stato convalidato e nei suoi confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari presso il Campo nomadi di Milano in cui risiede.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento