Cronaca Tessera

Ok alla bretella di collegamento con l'aeroporto, c'è il sì del Consiglio dei ministri

Ieri l'annuncio della partenza dei lavori che dureranno all'incirca 4 anni. Nonostante la bocciatura del Cipess il progetto è rimasto quello originario e prevede il "cappio"

«Il Consiglio dei ministri alla luce della valutazione complessiva degli interessi pubblici ha autorizzato il Comitato interministeriale per la programmazione economica  e lo sviluppo sostenibile (Cipess) ad approvare il progetto definitivo del collegamento ferroviario  dell'aeroporto di Venezia e di emettere provvedimento di compatibilità ambientale», così in una nota di palazzo Chigi che ieri ha dato il via libera al progetto su proposta del presidente del Consiglio Mario Draghi.

Resta, come riportano i quotidiani, il "cappio" e il passaggio accanto al  borgo Ca' Litomarino con delle variazioni per ridurre gli immobili da abbattere da sei a tre, come aveva scritto il presidente di Save Enrico Marchi in una lettera inviata al presidente Draghi. Italia Nostra e altre associazioni locali avevano chiesto che fosse ripreso il progetto con la stazione di testa, per ridurre l'impatto ambientale dell'opera. La bretella sarà pronta in circa 4 anni e avrà un primo tratto scoperto che corre accanto alla sede autostradale e il resto in un tunnel sotterraneo con l'arrivo a "cappio" per l'inversione. L'amministrazione comunale, alcuni comitati e gruppi politici avevano chiesto opere di compensazione sia per i residenti le cui abitazioni rimangono all'interno dell'opera, sia di carattere ambientale e acustico, specie durante gli anni di prosecuzione dei cantieri con il via vai dei mezzi pesanti e il trasporto dei materiali. L'opera come annunciato costa poco più di 400 milioni di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ok alla bretella di collegamento con l'aeroporto, c'è il sì del Consiglio dei ministri

VeneziaToday è in caricamento