menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brugnaro contro Luciana Littizzetto: «Perché la Rai le consente di screditare Venezia?»

La comica torinese, nel consueto intervento satirico all'interno del programma "Che tempo che fa", se ne è uscita con una frase che ha indispettito il primo cittadino

Al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro non è andato giù l'intervento di Luciana Littizzetto all'interno del programma "Che tempo che fa" andato in onda ieri sera su Rai 3. La comica torinese, nel suo consueto sipario all'interno dello show di Fabio Fazio, ha parlato, come sempre in modo satirico, dei ritardi sulla produzione dei vaccini da parte di Pfizer.

Ha attaccato così un'ipotetica lettera indirizzata alle case farmaceutiche: «Cosa vi mancano, le fiale? Ve le facciamo noi, siamo pieni di vetrerie. Burano, Murano e Torcello non aspettano altro. La molliamo un po' di fare cigni e gatti storti, ci mettiamo a fare le fiale». Sono queste le parole contestate dal primo cittadino lagunare, che ha commentato: «Perché Rai 3 consente di screditare Venezia? A Murano non vengono fatti "cigni e gatti storti", ma i maestri vetrai creano opere uniche al mondo. Il servizio pubblico dovrebbe evitare che la "satira" offenda tradizioni di una Città che compie 1600 anni di storia».

L'intervento completo di Luciana Littizzetto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento