"Brugnaro, un primo passo avanti rispetto alle ztl"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Torniamo sul tema ZTL dopo le riflessioni degli scorsi giorni innescate dalle notizie arrivate alla cittadinanza tramite stampa. Il Sindaco Brugnaro, in un video postato in rete da Venezia Today e con altre dichiarazioni poi riprese dai quotidiani locali, ha affermato che per quanto riguarda Via Verdi e Riviera XX Settembre nulla è stato ancora deciso e che verranno valutate soluzioni che si integrino con le aree pedonali realizzate. Le sue dichiarazioni ci trovano d'accordo e rilanciamo la nostra proposta, che presenteremo dettagliata al Sindaco dopo esserci confrontati con tutti i cittadini e operatori economici della zona, di non istituire le zone a traffico limitato (come scritto nel programma elettorale) in modo da mantenere fruibile da tutti l'area strategica a ridosso del centro mestrino. Come ha affermato il Primo Cittadino non si possono ignorare le pedonalizzazioni volute in passato ma, secondo noi, lo spazio per non chiudere via Verdi e Riviera XX settembre c'è e lo mostreremo". Questa la risposta di NCD - Area Popolare arrivata tramite Alvise Canniello che aveva sollevato il tema assieme ai comitati e alle associazioni, le stesse già in prima linea contro le zone a traffico limitato fin dalle scelte portate avanti dall'ex Sindaco Orsoni.

"Un'altra situazione per via Mestrina dove, in ogni caso, la zona a traffico limitato non può essere la sola risposta. Se riconosciamo che il problema delle sale slot e giochi è diffuso tanto in via Mestrina, quanto in altre aree, allora vanno adottate delle ordinanze, come alcuni Sindaci del miranese hanno sperimentato con successo: limitare l'attività delle sale giochi anche attraverso la previsione della apertura in precise fasce orarie, così da venir incontro alle esigenze dei residenti i quali richiedono, giustamente, più serenità nella zona" conclude Canniello.

Segreteria NCD - Area Popolare Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento