rotate-mobile

Incontro Brugnaro-Alfano, il sindaco: "Militari in città e chi disturba va in cella di sicurezza"

Il primo cittadino dopo il faccia a faccia con il ministero dell'Interno: "La sicurezza e il decoro sono la base per il rilancio della città. Non c'è solo un problema di forze dell'ordine presenti sulla strada, ma abbiamo proposto ad Alfano un intervento legislativo sul ruolo che può avere il giudice di pace anche in chiave penale. Chiediamo che abbia la possibilità di rinchiudere le persone moleste in camera di sicurezza per al massimo 10 giorni, senza ingolfare la giustizia ordinaria. Quando uno è rinsavito se ne esce. Questa proposta la scriveremo bene e lavoreremo affinché diventi realtà. Naturalmente i reati di droga non sono contemplati"

Sullo stesso argomento

Video popolari

Incontro Brugnaro-Alfano, il sindaco: "Militari in città e chi disturba va in cella di sicurezza"

VeneziaToday è in caricamento