menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia sempre più in mano agli stranieri, Brugnaro: "La città è di chi la ama"

Secondo il report Engel & Völkers sono il 70% degli acquirenti. Il sindaco riconosce che per vivere in laguna ci vuole una attenzione particolare: "I turisti devono tornare più di una volta"

"Ci piacciono i visitatori che tornano più di una volta, perché significa che capiscono la città e la amano, vogliono viverla". Così il sindaco Luigi Brugnaro commenta la fotografia scattata dal Market Report Venezia 2016 ed elaborata da Engel & Völkers sugli immobili di pregio: dallo studio emerge che il mercato immobiliare del lusso a Venezia è ormai in mano agli stranieri (il 70 per cento degli acquirenti), mentre il valore delle case, al contrario che nel resto d'Italia, continua a non calare.

Un problema? Non necessariamente, secondo il primo cittadino: "Noi siamo contenti se arrivano stranieri che amano la città - spiega - Non vuol dire che devono essere per forza essere facoltosi, ma ricordiamo che questa città si presta ad una attenzione delicata. Chi vuol vivere Venezia la deve capire e conoscere, deve partecipare. Non basta la toccata e fuga".

Ciò che rischia di arrecare più danni che altro, conclude il sindaco, è il cosiddetto "turismo mordi e fuggi": "Abbiamo un problema con questo tipo di turismo - dice - Dobbiamo riuscire a far tornare i visitatori, altrimenti evidentemente diventa un peso che va gestito e controllato. Ci sono undici musei, devono vederli tutti. Se un turista ama la città, sarà amato dai veneziani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento