menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il "buco" del Lido

Il "buco" del Lido

Tanti progetti sul "buco" del Lido: intanto sorgerà solo un parcheggio

La copertura della voragine accanto al palazzo del Cinema è legata alla vendita a EstCapital dell'ex Ospedale al Mare. In attesa degli eventi lì si fermeranno le auto. Tutto dipende dai soldi

L'ex Ospedale al Mare del Lido tiene in bilico il Comune. Per il saldo di quando dovuto dalla cessione e il rogito, mai avvenuto, con la cordata in cui è entrata anche la Mantovani, a fine mese si andrà in tribunale. In ballo ci sono 28 milioni di euro. Risorse preziose, specie in un periodo di ristrettezze come questo.

 

La liquidità, se rimarrà nelle casse di Ca' Farsetti, dovrebbe essere in parte dirottata sul "buco" accanto al palazzo del Cinema del Lido. Per ora, infatti, tutto sembra essere in stallo. In attesa degli eventi, dopo la colata di cemento per tappare la "falla" poco prima dell'inizio della Mostra del Cinema, lì sorgerà un parcheggio. Sopra il cemento arriverà l'asfalto. Un modo per tornare a sfruttare l'area prima di capire che farne.

 

In ballo c'è la costruzione del nuovo Palazzo del Cinema, nonostante il presidente della Biennale Paolo Baratta abbia già annunciato che lui punta alla riqualificazione dell'esistente, creando una sorta di "cittadella del cinema". Non serve alla kermesse un nuovo palazzo, aveva spiegato. Il sindaco Giorgio Orsoni aveva dichiarato lo scorso 28 agosto che lì "si potrebbe costruire un albergo". I progetti quindi si accumulano, ma lì, per ora, nel "buco" del Lido, sorgerà solo un semplice parcheggio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento