rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Jesolo

Buttafuori sfigurato con un tirapugni fuori da un noto locale di Jesolo Lido

Un addetto alla sicurezza 40enne padovano una delle notti scorse è stato aggredito e picchiato a sangue con ogni probabilità da un suo "collega". L'autore sarebbe già stato identificato dalla polizia

Lo ha atteso fuori da un noto locale jesolano. Doveva essere un chiarimento, o almeno a lui era stata spiegata così. Un buttafuori 40enne padovano invece una delle scorse notti è stato picchiato a sangue con un tirapugni. La violenza dei colpi lo ha sfigurato, difficilmente alcuni segni di ciò che è accaduto se ne andranno dal suo volto.

 

L'uomo è stato percosso con un tirapugni, non riuscendo a difendersi di fronte alla velocità e alla portata dell'aggressione. Avrebbe riportato la rottura di due denti e del setto nasale, con in più numerose tumefazioni al volto. Un regolamento di conti, forse. Di certo l'ennesimo atto di violenza che colpisce il Veneziano. Il buttafuori è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Jesolo e ha sporto denuncia contro ignoti. La polizia avrebbe già identificato l'aggressore, che potrebbe lavorare nello stesso "settore" del malcapitato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buttafuori sfigurato con un tirapugni fuori da un noto locale di Jesolo Lido

VeneziaToday è in caricamento