Oper Day Ca' Foscari, attesi oltre 3mila iscritti: numero record, mille in più rispetto al 2017

L'ateneo veneziano continua a riscuote successo, e sono numerosi i futuri studenti universitari attratti ai corsi offerti dall'università. Campus aperti, mini-lezioni e incontri

Sono già oltre 3300 e superano di quasi mille i numeri dello scorso anno, gli studenti che si sono prenotati per l’Open Day di Ca’ Foscari, le giornate a porte aperte per presentare tutte le novità dell’offerta formativa del prossimo anno accademico, nuovi corsi, minor, doppi diplomi e tanto altro. Quest’anno l’ateneo aprirà le sue sedi il 15, 16, 17 marzo, dalle 9.30 alle 17 i primi due giorni, e fino alle 14 il terzo.

La visita alle sedi

Nel corso delle giornate aperta sarà possibile scoprire l'ateneo veneziano a Ca’ Foscari, sede centrale, ma anche il Campus Economico di San Giobbe e la sede di Mestre Via Torino del Campus Scientifico. Si tratta dell'occasione per informarsi sull’offerta formativa e venire in contatto con la realtà universitaria cafoscarina, per riflettere e orientarsi sul proprio futuro universitario e scoprire i servizi e le iniziative extra-didattiche che l’Ateneo propone ai propri studenti.

Mini-lezioni e incontri

Nelle diverse sedi dell'Open Day si potrà accedere ai desk informativi dove incontrare e confrontarsi con i docenti e studenti cafoscarini, assistere alle presentazioni dei corsi di laurea triennale, dei corsi di laurea magistrale e l'ampia offerta di master e dottorati di ricerca, prendere parte alle mini lezioni orientative e alle presentazioni dei progetti di ricerca portati avanti dagli studiosi cafoscarini, ascoltare le testimonianze di ex cafoscarini ora affermati professionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento