menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noale: pensionato esce in giardino e viene colpito per errore dallo sparo di un cacciatore

Intervento dei carabinieri sabato mattina. Paura per l'uomo, che fortunatamente non si è fatto troppo male. Multa per il cacciatore, che stava maneggiando l'arma vicino alle case

Pochi giorni di prognosi per la vittima, multa di 200 euro e ritiro del porto d'armi per il cacciatore. Sono le conseguenze di un incidente che poteva finire ben peggio: un uomo di 59 anni sabato scorso ha esploso un colpo di fucile nella campagna di Noale, in zona via Contea, puntando probabilmente a una lepre. Il colpo, però, non è andato a segno. O meglio, qualcosa comunque è stato preso, ma non era alcun animale. Si trattava di un 67enne, rimasto ferito lievemente all'addome. Per lui, che è stato raggiunto da un pallino mentre si trovava in giardino, una prognosi di 5 giorni.

Il malcapitato è stato curato al pronto soccorso, mentre sul punto dello sparo, per far luce sulla vicenda, sono intervenuti i carabinieri. Inevitabile per l'uomo la sanzione per essere stato sorpreso a cacciare entro 100 metri dalle abitazioni, oltre appunto al ritiro del porto d’armi e del fucile. Ora spetta all'anziano decidere se denunciare o meno il cacciatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento