menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caorle, all'improvviso affiora un cadavere al largo: indagini per identificarlo

Il corpo, per ora senza nome, è rimasto per più giorni in mare fino all'avvistamento da parte di un gruppo di tedeschi. Sul posto carabinieri, capitaneria di porto e sanitari del 118

Quella che per alcuni turisti tedeschi sarebbe dovuta essere una tranquilla giornata di mare si è trasformata invece in un pomeriggio “a tinte gialle”: partiti dal porto di Marina Uno a Caorle si trovavano al largo quando, come riporta il Gazzettino, hanno avvistato un cadavere che affiorava dall’acqua.

Vista la situazione i turisti hanno puntato la prua verso porto Baseleghe di Bibione per dare l’allarme: la Guardia Costiera di Bibione,  i carabinieri, i vigili del fuoco di Portogruaro con i colleghi del Nucleo sommozzatori di Venezia si sono diretti verso il luogo indicato, all’incirca a 5 miglia al largo di porto Baseleghe. Nel territorio di Caorle.

Recuperato il corpo le forze dell’ordine, non sono riuscite a chiarirne l’identità vista la totale assenza di documenti: l’uomo indossava dei pantaloni e una t-shirt. Le condizioni della salma erano molto difficili. Praticamente è rimasto solo lo scheletro, quindi le operazioni di riconoscimento potrebbero rivelarsi piuttosto lunghe. Nelle tasche è stato trovato solo un paio di cuffiette bianche. E' apparso chiaro fin da subito che il cadavere era rimasto in acqua per più giorni. Dopo il trasferimento alla Capitaneria di Porto di Caorle, il medico legale ha effettuato un primo esame esterno della salma, che è stata ricomposta nella camera mortuaria dell'obitorio della città caorlotta. Con ogni probabilità il magistrato disporrà ulteriori accertamenti. Verrà raccolto il Dna della vittima, nella speranza che possa coincidere con il profiilo di qualche persona di cui è stata in precedenza denunciata la scomparsa.

Della vicenda sono stati allertati anche i carabinieri di Sacile, in Friuli: da 6 giorni manca all'appello un militare della base americana di Aviano. I tempi, però, viste le condizioni del corpo, non coinciderebbero. In ogni caso si indaga a 360 gradi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento