menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corpo affiora dalle acque di un canale a Caorle, turisti danno l'allarme ai carabinieri

L'episodio nella domenica di Pasqua attorno alle 16 nei pressi di via Palangon: due tedeschi, in vacanza nel comune del litorale, hanno notato il cadavere e hanno avvisato le forze dell'ordine

Mistero nel comune di Caorle dove il pomeriggio di Pasqua due turisti tedeschi mentre si trovavno in passeggiata nel comune del litorale hanno notato un corpo affiorare senza vita da un canale del mare.


Il ritrovamento attorno alle 16: i due si trovavano lungo via Palangon quando hanno notato il cadavere galleggiare nell'acqua del canale Saetta e hanno dato l'allarme ai carabinieri della locale stazione. I militari, in collaborazione con la Capitaneria di Porto del luogo, hanno ripescato il corpo e lo hanno identificato. Si tratta di un 40enne di corporatura normale, di carnagione chiara con i capelli castani. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione, secondo le forze dell'ordine si trovava in acqua da diversi giorni. Sono in corso accertamenti per stabilire l'identità dell'individuo. Nei prossimi giorni verrà disposta l'autopsia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento