menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entrano e trovano un cadavere nella casa in disuso, orrore a Jesolo

Il ritrovamento mercoledì pomeriggio in un'abitazione da ristrutturare in via Ragusa. Il corpo mummificato si trovava supino su un letto

Orrore mercoledì a Jesolo, dove nel tardo pomeriggio all'interno di un edificio attualmente in disuso in via Ragusa è stato rinvenuto un cadavere mummificato non identificato. Sul posto sono accorsi gli uomini della polizia scientifica, gli agenti del commissariato locale e una squadra dei vigili del fuoco di Mestre. Le indagini sono tuttora in corso.

UN CORPO SENZA NOME – La macabra scoperta all'interno di un appartamento chiuso dal giugno dell'anno scorso, acquistato da una coppia. L'accesso allo stabile era protetto, e proprio per questa ragione i poliziotti di Jesolo hanno chiesto l'intervento dei pompieri, che poi comunque non sono entrati in azione. Le forze dell'ordine in qualche modo sono entrate assieme ai proprietari, trovando il corpo. Il cadavere, di una persona scura di carnagione, forse di nazionalità bengalese o di origine magrebina, si trovava supino su un materasso. Maglietta e ciabatte. Un abbigliamento estivo che lascerebbe presupporre che il decesso possa essere avvenuto molto tempo fa. Con ogni probabilità si tratterebbero di cause naturali.

La salma non è ancora stata identificata. Mercoledì l'area è stata isolata per permettere agli investigatori di raccogliere elementi utili a stabilire l'identità della vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento