Cronaca Via Fausta

Tragico rinvenimento tra gli scogli frangiflutti: cadavere in mare a Cavallino

L'allarme lunedì mattina. La salma, in avanzato stato di decomposizione, si trovava all'altezza della torretta 30. La parte del corpo rimasta è solo quella dal bacino in giù

Foto dei vigili del fuoco

A un certo punto dall'acqua è stato segnalato quello che poteva sembrare un corpo. O meglio, una parte di un corpo, visto che della vittima sarebbero rimaste le gambe e poco più. Poi i sospetti sono diventati realtà. Tragico rinvenimento nella tarda mattinata di lunedì sul mare di Cavallino-Treporti, all'altezza della torretta 30. Più o meno dov'è situato il camping Mediterraneo, in località Ca' Vio.

La salma di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, si trovava tra gli scogli frangiflutti dell'arenile. In corrispondenza degli ultimi massi. A spostarlo fino a lì è stata la corrente, di cui dai 3 ai 6 mesi (non settimane o giorni) la vittima è rimasta in balia. Sul posto è intervenuta con più mezzi la capitaneria di porto. Poi si sono portati anche i sommozzatori dei vigili del fuoco, che si sono occupati del recupero della salma. Il corpo è rimasto lì per diverse ore, per non lasciare nulla di intentato. Della vicenda sono stati informati anche i carabinieri, che stanno controllando tra gli elenchi delle persone scomparse per riuscire a identificare la vittima.

Le condizioni del cadavere sono molto difficili: sarebbe rimasto qualcosa solo dal bacino in giù. Solo le gambe praticamente. Del resto per ora non si hanno tracce. L'allarme è stato lanciato da un passante, che ha chiamato la capitaneria di porto segnalando di aver visto qualcosa che poteva sembrare la porzione di un corpo. Così è stato. Era avvolto da una rete da pescatori. La vittima, che pare essere di carnagione bianca, ma anche su questo serviranno ulteriori approfondimenti, indossava dei jeans elasticizzati. La Tac, eseguita durante un primo esame sulla salma nella camera mortuaria di Jesolo dal medico legale, non avrebbe evidenziato fratture. Ulteriori elementi potranno essere forniti dai successivi esami che il magistrato disporrà. Per ora è inevitabile che il rinvenimento si colori delle tinte di un giallo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico rinvenimento tra gli scogli frangiflutti: cadavere in mare a Cavallino

VeneziaToday è in caricamento