rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Caorle / Via Roma

Identificato il cadavere della donna di Caorle: un'anziana di Pordenone

La donna, 82 anni, soffriva di una malattia degenerativa. Scomparsa nei primi giorni di novembre, è stata trovata in mare dopo cinque mesi

E' stata identificata, grazie alle comparazioni con le protesi dentali, la donna il cui cadavere in avanzato stato di decomposizione era stato trovato il 30 aprile scorso sul lungomare di Caorle. Si tratta di una anziana di Pordenone, scomparsa nel novembre 2012. La figlia ne aveva denunciato la scomparsa il 6 novembre.

DOPO L'AUTOPSIA LA SPERANZA DAL CALCO DENTARIO

Le verifiche dei carabinieri di Caorle e Portogruaro e gli accertamenti affidati dalla Procura al medico legale hanno permesso di dare un nome alla vittima. La donna aveva 82 anni, e soffriva di una grave malattia degenerativa. L'ipotesi è che possa essere caduta accidentalmente in un corso d'acqua vicino alla sua abitazione e che il cadavere sia finito poi nelle acque del Livenza, da qui infine nel mare, dove le correnti l'hanno spinto dopo mesi fino alla spiaggia di Caorle. (Ansa)

ORRORE A CAORLE: CADAVERE IN DECOMPOSIZIONE TRA GLI SCOGLI

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato il cadavere della donna di Caorle: un'anziana di Pordenone

VeneziaToday è in caricamento