menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era caduto in casa il 15 novembre, è morto Mario Fava Ventura

Il 65enne di Fossalta di Portogruaro era stato trovato senza sensi da un vicino il 15 novembre. E' morto il 23 dicembre di emorragia cerebrale

Il 15 novembre era stato ricoverato d’urgenza dopo una rovinosa caduta accidentale in casa, nei giorni scorsi è deceduto per emorragia cerebrale. Indagano i Carabinieri sul decesso di un 65enne di Fossalta di Portogruaro, Mario Fava Ventura, che da settimane soffriva di vari problemi di salute. A metà novembre era stato trovato a terra incosciente da un vicino di casa che gli prestava quotidianamente assistenza: all’inizio non furono subito chiare le cause, solo gli accertamenti medici dei giorni successivi permisero di ricondurre il tutto ad una rovinosa caduta.

L’anziano è morto il 23 dicembre, e restano ancora degli elementi su cui fare luce. L’uomo è stato trasportato d’urgenza in ambulanza prima all’ospedale di Portogruaro e poi a quello di Mestre, dove è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento chirurgico. Dopo l’operazione è stato condotto a San Donà, ma le sue condizioni erano ormai critiche anche proprio a causa delle lesioni della caduta del 15 novembre.

I Carabinieri lavorano per ricostruire i fatti dell’ultimo mese e mezzo, è già stato accertato che la morte è di natura accidentale. L’autorità giudiziaria è stata informata dei fatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento