Sul Freccia Argento senza biglietto, si scaglia contro i poliziotti con calci e pugni

Gli agenti della Polfer erano stati allertati dal capotreno alla stazione di Mestre

È salito a bordo di un Freccia Argento senza biglietto e si è accomodato, pretendendo di viaggiare gratis in direzione di Roma. L'uomo, un 25enne marocchino, è stato denunciato nei giorni scorsi dagli agenti della polizia ferroviaria di Mestre: gli uomini in divisa sono intervenuti su segnalazione del capotreno e hannoinvitato il ragazzo a regolarizzare la sua posizione o scendere dal treno. Per tutta risposta, lui ha dato in escandescenze.

Calci e pugni contro i poliziotti

Quando è stato invitato ad abbandonare il convoglio, nello specifico, il 25enne ha cominciato a scagliare calci e pugni contro i poliziotti, che a quel punto non hanno potuto fare altro che neutralizzarlo e denunciarlo per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e interruzione di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

Torna su
VeneziaToday è in caricamento