Cronaca Mercato Ittico

Cambiamenti climatici in laguna, a rischio la specie del granchio verde

Uno studio dell'università di Padova mette in relazione ondate anomale di calore con la sopravvivenza e lo sviluppo del crostaceo amato da Venezia. I dati dal mercato del pesce di Chioggia

Granchi a rischio esistenza per i cambiamenti climatici. L'ha provato uno studio di Alberto Barausse del laboratorio Analisi dei sistemi ambientali dell'università di Padova e Folco Giorn, del Wegener Institute di Bremerhaven in Germania. Alla base della loro scoperta, pubblicata sulla rivista scientifica del settore "Global change biology", ci sarebbe lo studio sulla presenza, per 66 anni, del granchio verde comune nelle coste venete. La ricerca quindi ha dimostrato che ondate anomale di calore possono avere un grosso impatto sulla riproduzione, lo sviluppo e la sopravvivenza dei crostacei (moeche e mazenette sono molto richieste nei istoranti di pesce di tutto il veneziano).

Quello di Barausse e Giorn sarebbe il primo studio che fornisce prove certe sulla relazione tra cambiamenti climatici e proliferazione della fauna ittica. I dati partono dall'università fino ad arrivare al mercato del pesce di Chioggia: è proprio sulla base della quantità di pescato che i ricercatori hanno capito le variazioni di popolazione dei granchi nella laguna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiamenti climatici in laguna, a rischio la specie del granchio verde

VeneziaToday è in caricamento